Giuseppe Sannolla Ecce homo. Nell'umanità di Gesù Cristo si rivela la vera natura dell'uomo

17 EUR - 17 EUR
Il mio scritto si presenta come un compendio di conoscenze acquisite tramite studi in medicina, filosofia, teologia e ricerche personali in psicologia, psicanalisi, esegesi ed ermeneutica in campo biblico. Il tutto si scompone in cinque temi di fondo. Primo tema di fondo è il rapporto tra soggetto conoscente e realtà conosciuta dai sensi, dalla metafisica e dalla rivelazione giovannea, in cui il Logos, la \"Parola\", è il suo figlio Gesù Cristo. Secondo tema di fondo, il rapporto tra scienza e fede, dove, in particolare, la teoria dell'evoluzione mette in crisi l'esistenza di un Paradiso iniziale e della mitica coppia di Adamo ed Eva, e quindi del peccato originale e della realtà dell'inferno. Terzo tema di fondo, la nascita della coscienza dell'uomo, ovvero quando egli è diventato consapevole della sua presenza nel mondo e dell'eventuale compito da svolgere in esso. Quarto tema di fondo, l'esistenza nell'uomo di un centro interiore, un \"luogo\" in cui pensieri, sensazioni, emozioni, riescono ad incontrarsi in un ordine ed un'armonia, in modo da donare all'uomo stabilità e consistenza, sottraendolo alla scissione della sua personalità, al suo dividersi tra ragione e sentimento, privilegiando o il raziocinio o l'istinto. Quinto tema di fondo, l'identificazione del centro interiore con il cuore. In un articolo di Andrea Tessarolo e la mistica del cuore di Ga'far Sadiq si evidenzia come il cuore possa trovarsi in ogni cultura, in ogni religione, dato che ogni uomo ha un cuore. Risulta pertanto che, mentre le religioni dividono, sequestrando ognuna l'uomo alla propria verità, nel cuore gli uomini si uniscono riconoscendo la comune umanità. La conclusione è che nella storia degli uomini, chi ha avuto più cuore, chi ha saputo amare dal principio alla fine della vita, in maniera perfetta, senza ripensamenti o incertezze, in perfetta coerenza tra il dire e l'agire, sia stato Cristo. La Chiesa, se vuol essere ascoltata, se vuole essere riconosciuta per la sua fede in Cristo, deve manifestare il suo amore agli uomini come l'ha testimoniato Gesù Cristo.